Asti. Daniella: storie di dolcezze e passione

Pasticceria Daniella ASti

In principio

In principio, 24 anni fa, erano Raffaella e Daniela, due amiche unite dall’affetto reciproco e dall’amore per la pasticceria. Una lunga “gavetta” che Daniela oggi definisce “stupenda” e poi l’avverarsi di un sogno: la nascita del laboratorio artigianale e della pasticceria: Daniella, crasi di due nomi e di due anime nate per creare dolcezze e bontà.

Gestita da sempre seguendo pochi ma fondamentali principi, come la ricerca del gusto, la creatività e la bellezza, i sapori  per Daniella sono un’alchimia di ingredienti e passione in dosi equivalenti.

Gli ingrendienti e i prodotti

Ottime confetture, nocciole, uva passa, noci e mandorle e poi ancora altri squisiti ingredienti per dare vita alle tante combinazioni che diventano biscottini, torte e dolcetti, non solo ricchi di fantasia ma di ghiotti sapori!  E le bontà da Daniella sono davvero tante: le crostate, “Nocciolla” la torta di nocciole, la piccola pasticceria, il cioccolato, le meringhe, tutto studiato e preparato con grande attenzione per la genuinità e i dettagli, perchè i dolci da Daniella non si mangiano solo con il palato, ma anche con gli occhi.

Daniella oggi

Oggi, mentre Raffaella si gode la meritata pensione, Daniela “non molla” e prosegue con l’attività situata nel centro storico di Asti, in Via Brofferio, dove continua a ideare e sfornare dolcezze di ogni genere e a ideare nuovi deliziosi prodotti dolciari.

Quindi, se volete conoscere la parte più golosa del Piemonte e di Asti, Daniella è sicuramente uno dei luoghi più adatti, un luogo in cui vi sentirete coccolati dalla dolcezza delle leccornie e di Daniela, che vi investirà con il suo entusiasmo, salutandovi infine con un “Lasciami andare”, una delizia di cioccolato e mandorle che difficilmente dimenticherete.

Leave a Reply

Sentieri

Misteri Gastronomici: Delitto a Barbaresco – Gioca, visita e degusta!

Corso di avvicinamento al vino piemontese

Corso di cucina piemontese vegetariana

Corso di cucina “Il tartufo Bianco Piemontese”

Corso di cucina “Sua maestà la Bagna Cauda”

Corso di cucina “I primi tradizionali piemontesi”

X