Treiso

Treiso

Il suo nome deriva molto probabilmente dal latino “Terzius”, ossia il luogo in cui era sita la pietra del terzo miglio della strada romana “Magistra Langarum“, la stessa che da Alba Pompeia conduceva nella Provenza francese, di cui ancora rimangono alcuni frammenti fra queste colline. Qui nacque Publio Elvio Pertinace, divenuto imperatore romano nel 193 d.C., personaggio storico che oggi dà il nome a una frazione del paese.

Oltre alla Chiesa parrocchiale dedicata alla Beata Vergine Assunta, in stile barocco classicheggiante, intorno al paese sorgono numerose cappelle campestri e piloni, tra cui una Cappella-Pilone dedicata  ai Partigiani Caduti in ricordo degli eroi della Resistenza.

Oggi Treiso, oltre a essere un piccolo gioiello incastonato tra le morbide colline di Lanca, è conosciuto per le sue vigne e il suo vino: il Barbaresco di cui è quasi sinonimo, concorrendo con la ricchezza della sua terra a renderlo grande in tutto il mondo.

Passeggiate e pedalate con noi… vedrete paesaggi mai immaginati prima!

 

X