Tour in E bike – Pedalando tra Barbaresco e Treiso

Acquista ora e viaggia per tutto il 2021! (Data aperta)
€99.90
Nome e Cognome*
Indirizzo Email*
Numero partecipanti*
Richieste Aggiuntive*
* Dichiaro di aver letto e di accettare la Privacy Policy.
Per proseguire devi accettare la privacy policy
Salva nei preferiti

Adding item to wishlist requires an account

194

logo consorzio moscato asti

  • Durata: 5 Ore
  • Gruppo : fino a 10 Persone
  • tenda icona
    Guida E-bike
  • tenda icona
    Difficoltà: Media
  • Partenza: Barbaresco
  • Età Min: 12+

Tra Barbaresco e Treiso

Inizieremo la nostra pedalata da Barbaresco, dall’Azienda Agricola Saverio Vacca e qui, proprio il titolare Saverio ci farà degustare i suoi vini e ci parlerà della storia della sua famiglia a partire dal 1958, anno in cui il nonno Francesco avviò una piccola azienda vinicola e la stabilì sulla “Collina dell’Ovello”, partecipando poi attivamente e con grande lungimiranza alla fondazione della Cooperativa Produttori del Barbaresco, allo scopo di dare dignità ai vigneti ed al vino di Barbaresco.
L’azienda, poi ereditata dal figlio Mario e in seguito proprio dal nipote Saverio, oggi si trova sempre lì, sulla “Collina dell’Ovello” e produce ottimi vini come la Barbera d’Alba DOC, il Dolcetto d’Alba DOC, il Langhe rosso DOC e Langhe Arneis DOC, oltre al giovane rosato Arcadia e il rosso fragrante Morej.
Tutti da degustare!

Lasciata la prima azienda ci dirigeremo pedalando immersi nei vigneti verso Cascina Albano, dove la scoppiettante famiglia Vacca ci accoglierà per una fantastica esperienza sensoriale.
Un’altra famiglia, un’altra storia di lavoro e passione da raccontare e altri fantastici vini da degustare, come la Barbera d’Alba DOC, il Dolcetto d’Alba DOC, il Langhe Arneis DOCG, ma anche le ottime bollicine, le ultime nate a Cascina Albano: il Metodo Classico “Perschers” e lo spumante “Sciarmat”.
Vini ottimi, dai nomi originali e dalle etichette deliziosamente disegnate a mano, una cura che testimonia l’amore per il prodotto, l’entusiasmo e l’impegno giovanile delle nuove generazioni che qui, con i figli Marco e Marta, hanno raccolto l’eredità di un’azienda storica, ma con un occhio rivolto verso il futuro, l’innovazione e con un particolare rispetto per il territorio e l’ambiente.
Una tappa unica e indimenticabile per gli amanti del vino, dell’arte e della creatività.

Proseguendo sempre nel territorio di Barbaresco giungeremo a Cascina Rabaglio, una piccola azienda agricola a conduzione famigliare posta ad alcune centinaia di metri. Qui scopriremo che Andrea, Daniela e Filippo hanno raccolto l’eredità del nonno e dal 2005 coltivano i loro vigneti situati nei comuni di Neive, Alba e Treiso Barbaresco e producono, oltre a un ottimo Barbaresco, anche Dolcetto, Barbera, Langhe Arneis e Langhe Riesling. Una tappa di degustazione che ci farà conoscere da vicino un’altra piccola realtà produttiva e il suo ottimo Barbaresco.

Ma è già tempo di ripartire e riprendere le bici alla volta del comune di Treiso, dove si trova l’Azienda Vitivinicola Ada Nada, una piccola ma incantevole realtà a conduzione familiare che comprende cantina e agriturismo, entrambi situati in una splendida posizione, dominanti su queste meravigliose colline. 

Dall‘estensione iniziale di 3 ettari l’azienda è arrivata con gli anni a un totale di 9 ettari di superficie coltivata a vigneto, appezzamenti suddivisi in sottozone, caratteristiche questa di grandissima importanza ai fini del risultato finale, le differenti aree di provenienza daranno infatti connotazioni e sfumature differenti ai vini prodotti in azienda, ma in particolare al Barbaresco. Qui Annalisa e la sua splendida famiglia faranno degustare gli ottimi vini di produzione e presenteranno la storia dell’azienda, che risiede qui da generazioni e che negli ultimi anni è stata reinventata e portata avanti con entusiasmo e passione proprio da Annalisa e dal marito Elvio.

Risaliti in sella pedaleremo nuovamente tra panorami unici e giungeremo all’Azienda Agricola Grasso Fratelli, storica cantina di produzione che da generazioni crea vini autoctoni e negli ultimi anni si è concentrata sulla produzione di Barbaresco.

Sono transitati e hanno sostato in questa cantina moltissimi personaggi celebri, personalità del cinema e dello sport di fama internazionale che hanno potuto degustare un ottimo bicchiere di Barbaresco, in questo luogo magico e quasi cristallizzato nel tempo.

Ma sarà già tempo di ripartire per raggiungere l’ultima tappa intermedia di questo lungo e spettacolare tour: l’Azienda Agricola Sassi San Cristoforo, situata a Neive, sulla collina che si contrappone all’incantevole borgo, anch’essa nel cuore della zona di produzione del vino Barbaresco.

L’azienda nasce nel 1997, grazie al fondatore Angelo Sassi, per poi passare più recentemente all’enologo Davide Carniel che, con passione e competenza, prosegue l’attività, continuando a perseguire l’originale obiettivo dell’azienda: produrre un quantitativo limitato di bottiglie di alta qualità e proporle a una clientela selezionata e competente, sia nazionale che internazionale.

Davide ci parlerà e ci farà assaggiare quindi i suoi preziosi vini, prodotti dalla forte personalità, che valorizzano le proprietà organolettiche degli uvaggi originari, in particolare del Nebiolo, da cui nasce il prodotto di punta dell’intera gamma: Il Barbaresco San Cristoforo.

Ci dirigeremo quindi verso la conclusione di questo strepitoso tour immerso nei colori e nei profumi di questa meravigliosa terra di Langa, pedalando nuovamente verso Barbaresco e l’Azienda Agricola Saverio Vacca dove termineremo il nostro giro.

Sarà una giornata piena persone, di storie, di sapori e di luce, è una promessa! Viaggiate con noi!

Dettagli del Tour

Partenza

Barbaresco

Il prezzo include

  • Guida E-bike
  • Affitto E-bike
  • Caschetto protettivo
  • Zainetto in cotone dei Sentieri Gastronomici
  • Tasca in cotone e bicchiere da degustazione

Equipaggiamento consigliato

  • Scarpe da ginnastica
  • Abbigliamento comodo
Itinerario e tappe

Barbaresco

Neive

Treiso

Galleria